vellutata_ceci_neri_porcini
1

[Black dinner] Zuppa di ceci neri e funghi porcini

Vellutata ceci neri porcini
Vellutata ceci neri porcini

Qualche giorno fa ho inviatato un’amica a cena e ho pensato di farle una cena totalmente nera. L’idea mi è venuta perchè volevo usare una confezione di ceci neri di Sorano (GR) che ho comprato quest’estate in Maremma. Il resto del menu è venuto da solo. E’ andata così:

– Crostini di pane ai 5 cereali con salsa al tartufo
– Riso venere al gorgonzola, pere e noci
– Zuppa di ceci neri e funghi porcini
– Selezione di cioccolatini di Ezio Centini

Non posso farvi vedere tutta la cena semplicemente perchè non ho capito come si concilia il tempo della preparazione del cibo, la conversazione con gli ospiti, mangiare e fare le foto. Ho solo preso l’iphone al volo e scattato una fotaccia prima di sedermi e onorare la tavola. Tutto il resto, dovete immaginarlo. Iniziamo.

I crostini sono stati rapidissimi. Ho usato un vasetto di salsa di tartufo comprato da Filotei e del buon pane ai 5 cereali del mio panettiere di fiducia.

Anche il riso nero è un piatto semplice: mentre lessavo il riso ho sbucciato una pera e l’ho tagliata a pezzetti piccolissimi. L’ho fatta andare a fuoco bassissimo in padella con una noce di burro finchè non si è sciolta. Nella stessa padella ho fatto mantecare il riso unendo il gorgonzola. Ho poi sformato il riso con un coppapasta tondo e ho guarnito con delle fettine di pera e un trito di noci.

Poi è stata la volta della zuppa di ceci neri e funghi porcini , l’unica cosa che potete vedere in foto. Ho lessato i ceci che avevo messo in ammollo il giorno prima e li ho frullato (i tre quarti).  In una pentola ho poi scaldato olio, uno scalogno piccolo e due pezzi di aglio. Ho poi unito i funghi porcini tagliati a pezzetti (avevo un buon prodotto congelato in frigo). Infine ho unito i ceci e aggiustato di sale e pepe.

Il risultato, mi vanto pardon , era meraviglioso soprattutto perchè i ceci neri hanno un sapore più aromatico, molto diverso rispetto a quelli classici. Quelli che ho comprato sono prodotti dall’azienda agricola Fonterosa di Sorano (Grosseto) di Piero Bigi.

Poi la black diner è finita in dolcezza con i poderosi cioccolatini di Ezio Centini (vi linko un pezzo del Gambero Rosso di qualche giorno fa). Tornerò a parlare con calma dell’arte del cioccolato di Ezio Centini, ve lo prometto. Vi dico solo che nella degustazione c’erano cioccolatini al ginger (miei preferiti!), alla ratafia e al mosto d’uva.

P.s. Non ho trovato online il sito dell’azienda agricola Fonterosa e ho linkato un articolo di Foodie che parla dei legumo di Piero Bigi.

Ah, dimenticavo, nell’articolo si parla anche della Locanda Ilune, ci sono stata anch’io, è incantevole e si mangia benissimo. Vale la pena andarci anche solo per fare una passeggiata nel loro giardino. Sogno ancora l’acqua cotta con la ricotta e quella splendida tagliata!

One thought on “[Black dinner] Zuppa di ceci neri e funghi porcini

  1. Caro qsv, questo menu nero lo vedrei molto bene per il mi’ marito… Bell’idea un menu a colori! Complimenti per il sito!

Rispondi