Crocchetta di pollo
2

Bocconcini di pollo in risposta ai fritti di Benedetta Parodi

Crocchetta di pollo
Crocchetta di pollo

Cara Benny,

tutto ok con il nuovo programma?

Non ci sentiamo da un po’ ma volevo condividere un pensiero.

Lo so che friggeresti anche tuo marito se trovassi una pentola più grande.
E’ buono il fritto, per carità, ma datte ‘na calmata soprattutto se proponi ricette per bambini.

Ti avevo già scritto una volta e, ripeto, non ce l’ho con te anzi, ti trovo simpatica, lo sai.

Però esageri un po’ troppo ultimamente.

Torno ad essere noiosa ma credo nel potere educativo della televisione e se proponi una ricetta per bambini bisogna stare attenti a cosa e come si cucina.

Qualche settimana fa ti ho vista in TV friggere la copia dei sofficini findus che hai chiamato sofficiotti

A parte il fatto che non mi sia piaciuta tanto questa allusione ad un brand (non li potevi chiamare calzoni o panzerotti?), c’è anche da dire che il tema della puntata era la preparazione di un menù adatto ai bambini che vanno a scuola.

Io ora non vorrei ricominciare con la storia della corretta alimentazione dei bambini ma ho letto pochi giorni fa che

“l’obesità infantile non dipende dal junk food, vale a dire dal distributore di merendine che viene collocato anche nelle scuole, oltre che negli uffici pubblici e non. Secondo questo studio i bambini obesi non prenderebbero peso a causa di questi distributori, ma a causa delle cattive abitudini alimentari che molto spesso trovano origine proprio nelle mura di casa”.

Allora perchè non proviamo ad insegnare a queste mamme a far bene?

Ti faccio un esempio con un piatto rapido, gustoso anche per i più piccoli che è estremanente sano. Si tratta di bocconcini di pollo al forno. Banali da fare. Basta tagliare il pollo a piccoli pezzi, salarli e peparli. Io ho aggiunto, per mezzo chilo di petto di pollo, 1 cucchiaino di senape di Dijone che da molto sapore con poche calorie. Ho infine passato la carne nel pan grattato e messo al forno per 20 minuti in una teglia con carta da forno. Ho solo aggiunto un filo d’olio.

Piatto leggero, croccante e simpatico per i piccoli.

Che dici, Benedetta? Ti piace?

Saluta Fabio, a presto

QSV

2 thoughts on “Bocconcini di pollo in risposta ai fritti di Benedetta Parodi

  1. Il problema fondamentale è che la Parodi non sa cucinare.. usa tutti prodotti pre-cotti, pre-confezionati o surgelati, non sa cosa significhi “stagionalità”, e vedendola in studio con i suoi bimbi ho capito che per lei l’importante non è far mangiare bene i bimbi, ma farli mangiare poco.
    Comunque io cerco di non friggere mai e questa ricettina e’ davvero carina 😉

Rispondi