Krapen al forno
0

Krapfen al forno

Krapen al forno
Krapen al forno

“Se devi metterli sul sito sbrigati a fotografarli o li finisco tutti”.

Questo è il primo commento arrivato a casa dal quale ho dedotto che la ricetta era riuscita particolarmente bene. Devo dirlo, questa ricetta è ottima, gustosa e perfetta per la colazione. E, considerato il mio “stato interessante”, ho passato gli ultimi nove mesi a dover fare colazione (cosa a me solitamente estranea) e mi sono cimentata in ricette per la prima mattina.

Questa versione dei krapfen ha un compromesso sulla cottura, visto che ho preferito quella al forno piuttosto che la frittura. E’ ovvio che il krapen fritto è tutta un’altra storia… ma dovevo scegliere un giusto compromesso fra gusto e linea.

Ho fatto così.

Ingredienti

1 uovo
450 gr di farina manitoba
225 ml di latte
60 g di zucchero
10 gr di lievito di birra
100 gr di burro
1 pizzico di sale

Krapen al forno
Krapen al forno

Procedimento
Ho mischiato la farina, con lo zucchero e il lievito che avevo fatto sciogliere in poco latte. Ho poi unito il latte tiepido, un pizzico di sale e l’uovo e ho impastato per 5 minuti. Ho poi lasciato lievitare l’impasto in una ciotola coperta con un panno per circa un’ora e mezza (il tempo di far raddoppiare il volume dell’impasto).

Ho poi steso l’impasto dello spessore di circa 2 cm e  ho ricavato dei cerchi con l’aiuto di un bicchiere. Ho lasciato lievitare i cerchi ancora per un’altra mezz’ora e poi ho informato a 180° in modalità ventilata.
Infine ho spennellato leggermente la parte superiore dei  krapen con del burro fuso e l’ho passata nello zucchero. Io li ho farciti con della marmellata ai frutti di bosco.

Rispondi