Pentola a pressione
0

La scoperta dell’acqua calda (anzi, a pressione)

La pentola a pressione l’ho sempre vista usare perchè mia madre la utilizza da anni. E non so per quale motivo (fare il contrario di quello che fa la propria madre?? :) ) non l’ho mai provata e mai comprata. Poi mi madre mi dice “Te la regalo” e io “No, non ho lo spazio”. Poi me ne parla per caso un’amica e io capisco che la voglio subito. Questo accadeva 5 mesi fa e da quel giorno questa magica pentola è diventata la mia fedele compagna di viaggio.

Si, ho scoperto l’acqua calda, anzi, il vapore: ho scoperto che è rapidissima e la velocità (e la poca acqua di cottura utilizzata) dovrebbero aiutare le miei pietanze (soprattutto le verdure) a rimanere più ricche delle loro proprietà naturali*.

Cosa ci cucino? Ormai tutto, tipo:

  • Legumi: riesco a cuocerli con 40 minuti. Alcuni – tipo le lenticchie – anche meno;
  • Verdure in generale (rape, bietole, cavoli e cavolfiori, zucchine, carote etc.). Pensate solo che bello avere delle rape pronte in 2 minuti :)
  • Risotto: con 4 minuti dal fischio delle pentola (circa 10 minuti in totale) ho dei fantastici risotti. Credetemi, vengono molto molto bene.
  • Ultimo, ma non meno importante, lo spezzatino: che meraviglia avere morbidi bocconcini di carne in solo 45 minuti!

P.S. Questo post non è sponsorizzato da alcuna azienda. E’ un mio sincero apprezzamento per uno strumento che trovo molto utile.

 

Rispondi