Spaghetti con pesto viola di crauti e nocciole
3

Spaghetti con pesto viola di crauti e nocciole

Spaghetti con pesto viola di crauti e nocciole
Spaghetti con pesto viola di crauti e nocciole

Le questioni sono due e sono molto gravi per questo blog.

  1. Non avere una ricetta con gli spaghetti
  2. Non avere una ricetta viola

Sul primo punto non c’è molto da dire. Mi sono terribilmente resa conto che il sacro spaghetto non era mai atterratto su questo blog. Ma come ho fatto? E’ il simbolo mondiale della cucina italiana, una delle paste più buone, quella più comfort di tutti.

Voglio dire, che ogni tanto io HO bisogno di farmi un classico spaghetto col sugo semplice e due foglioline di basilico. Che dire di uno spago alla carbonara, con le vongole o una cacio&pepe?

Secondo punto: questo blog è viola si, ma dove sono le ricette viola?

Ecco il rimedio. Spaghetti con pesto viola di crauti e nocciole.

Ultimamente sono in fissa con le verdure crude, non saprei nemmeno io bene il motivo. Fatto sta che ho visto un bellissimo crauto viola dal fruttivendolo e ho pensato che  doveva essere mio. Molto semplicemente ho lavato le foglie del crauto, le ho tagliate grossolanamente e passate al mixer con nocciole, olio e sale. La quantità era – per due persone – un quarto di crauto e 80 gr di nocciole. Ho infine aggiunto al pesto un cucchiaio di parmigiano e ho usato il tutto per condire i miei spaghetti.

 

Pesto viola
Pesto viola

Cose da sapere:

  1. Il crauto crudo è molto meno forte di quello cotto. Non so tecnicamente quale sia il motivo ma è così. Io immaginavo di avere un pesto molto più intenso invece il risultato è stato molto delicato.
  2. L’aggiunta di parmigiano è stata – col senno di poi – un’ottima scelta perchè aiuta il sapore generale del pesto e – soprattutto – perchè schiarisce di mezzo tono il viola cupo del crauto (così il piatto sembra meno funereo 🙂 ).

 

3 thoughts on “Spaghetti con pesto viola di crauti e nocciole

  1. Mi sono imbattuta in questo blog e ho provato la ricetta del pesto viola di crauti, ma ho aggiunto solo i pinoli (non avevo né le noci né il parmigiano). Confermo che è squisito, saporito ma delicato. Grazie!

Rispondi